Terre di Lavoro

Il Paesaggio interpretato e comunicato attraverso l'identità lavorativa dei Territori.

Scopri di più Vai al sito

Genius Faber - Logo

Pavia

In terra longobarda la sfida ad essere audaci

Nella bella città di Pavia iniziamo il nostro intervento lanciando una sfida ai numerosi imprenditori presenti. Si tratta del richiamo a un principio di audacia, alla capacità di vedere con un occhio le cose per come sono, e con l’altro la realtà per come potrebbe e dovrebbe essere.

Dopo aver incontrato tante realtà in tutta Italia, possiamo dire che spesso questo sguardo è un po’ perduto. Occorre ritrovare questa audacia, immaginando modi per trasformare la realtà che a volte ci tiene zavorrati. Il lavoro ci può aiutare ad avere una visione concreta e alata nello stesso tempo?

In queste due ore ci esercitiamo a vedere le cose con questo sguardo, a provare con gli imprenditori a mettere a fattore comune un modo di lavorare Italiano. A intuire come questo possa diventare strategica leva di business.

Il percorso si snoda lungo cinque tappe. In quale mondo produrre e competere? A partire da questa domanda arriviamo alla quarta e quinta dimensione del made in Italy e al concetto di genius faber e di condotto, per giungere ad affrontare il tema che vede un nuovo, grande mercato affacciarsi.

Chi cerca e compra Made in Italy vuole gustare, maneggiare, indossare, utilizzare un modo di vivere, un’arte di vivere.

Imprenditori nella tappa di Pavia del GeniusGiro con Intesa Sanpaolo

Gli imprenditori in aula osservano che questo è forse possibile in settori come quello alimentare, o nella moda, ma le testimonianze che abbiamo raccolte durante il nostro lungo giro d’Italia dimostrano una realtà diversa.

Alcuni oppongono le difficoltà incontrate da un mercato globalizzato che riesce a immettere sul mercato costi sempre più bassi.

Ma anche chi è del settore riflette sul fatto che la nostra forza sta nella qualità che può pretendere di essere remunerata. Ricerca, brevetti, unicità ci possono difendere, insieme ad affidabilità, efficacia produttiva e qualità.

Concludiamo rilanciando la nostra sfida a quegli imprenditori che intendono ancora mettere audacia e sguardo nuovo alla propria realtà, utilizzando strumenti e metodi adeguati, dalla pianificazione strategica alla rete vendita.

Alberto Peretti parla agli imprenditori di Pavia

Le parole degli imprenditori

Sono convinto che il messaggio di questa sera sia positivo. Considero la filosofia del tema interessante e in parte condivisa già nella mia conduzione aziendale. Tra i punti fondamentali, al di là delle delle qualità certificate,c’è quello di cercare di proporre altri prodotti con la stessa professionalità.

Le cose sentite stasera mi fanno riconoscere che ho seguito questa strada in anni difficili ma possiamo ancora raccontarle col sorriso. Domani sera riunirò i miei collaboratori per raccontare questa serata, aggiungendo due punti: promuovere prodotti diversi, cercare quali possono essere i prodotti di cui il mercato non è ancor saturo. E soprattutto il messaggio più importante per me è quello di aumentare il peso della commercializzazione dei nostri prodotti. Tante cose che ci sono state spiegate le abbiamo già fatte, ma stasera ho capito che non sono sufficientemente bravo a vendere quello che faccio.

Ubaldo Zerbinati, Lusifer srl

Queste cose le avevo pensate e questa sera mi sono state confermate. Nel settore biologico si cerca la nicchia e io penso che tutta l’Italia sia una nicchia. Non possiamo competere con Nuova Zelanda e Australia che possono contare su logiche estensive, noi siamo intensivi. Nel settore del biologico c’è un valore aggiunto, andiamo verso la ricerca del consumatore che chiede etica in tutto, anche nell’allevamento. Deve essere un piacere alimentarsi e gli alimenti devono far bene.

Gianluigi Canesi, Agricola Canesi

Genio italiano e lavoro Made in Italy a Pavia

Intervista a Gianluigi Canesi

Gianluigi Canesi è uno dei titolari dell’azienda Agricola Canesi Podere Gianbattista, azienda operante nell’agricoltura e allevamento biologico, di Linarolo (PV).

Lettera 22

Iscriviti alla newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del Lavoro made in Italy.

I dati richiesti verranno utilizzati solo ed esclusivamente allo scopo di inviare newsletter informative su Genius Faber o per rispondere a richieste di informazioni. In qualsiasi momento puoi modificare i dati o annullare l’iscrizione. Consulta la nostra privacy policy per maggiori informazioni. Cliccando sul pulsante iscriviti dai il consenso a Genius Faber di trattare i tuoi dati.

Controlla la tua email per completare l'iscrizione.

Lettera 22

Iscriviti alla newsletter

Riceverai notizie e aggiornamenti sul mondo del Lavoro made in Italy.

I dati richiesti verranno utilizzati solo ed esclusivamente allo scopo di inviare newsletter informative su Genius Faber o per rispondere a richieste di informazioni. In qualsiasi momento puoi modificare i dati o annullare l’iscrizione. Consulta la nostra privacy policy per maggiori informazioni. Cliccando sul pulsante iscriviti dai il consenso a Genius Faber di trattare i tuoi dati.

Controlla la tua email per completare l'iscrizione

Lettera 22

Newsletter

Subscribe the newsletter to receive news and updates about the Made in Italy.

I dati richiesti verranno utilizzati solo ed esclusivamente allo scopo di inviare newsletter informative su Genius Faber o per rispondere a richieste di informazioni. In qualsiasi momento puoi modificare i dati o annullare l’iscrizione. Consulta la nostra privacy policy per maggiori informazioni. Cliccando sul pulsante iscriviti dai il consenso a Genius Faber di trattare i tuoi dati.

Please check your email and confirm your email address to complete your subscription.

Pin It on Pinterest

Genius Faber

Menu

Tematiche

Sezioni

Altro